Follow by Email

sabato 31 maggio 2014

Ritratti, web friend missing

Anni fa prediligevo ritrarre le persone dal vero , “alla prima”, per conservare la freschezza della prima espressione, nell’illusione magica della pittura.
Poi, col tempo ,forse per un mio maggiore interesse per la psicologia e per la storia delle persone, ho cominciato a comporre ritratti preceduti da innumerevoli bozzetti e disegni, perfezionando e distruggendo la composizione fino a ripescare, in qualche fortunato caso, la “vita” del personaggio…
Nella mia produzione, da qualche anno, sono entrate anche immagini dei “media”,le innumerevoli immagini di persone trasmesse dalle cronache televisive e le foto che la gente si scambia sui social media come Facebook o Flickr . Un mondo di facce, di maschere, di fantasmi che mi affascina forse per la sua inconsistenza e che mi spinge a dipingerlo per ricrearne la magia.
Sempre nel vano desiderio di fermare l’attimo. Nasce così dalla cronaca “Le due Denise”, il doppio ritratto della piccola Denise rapita come era al momento della scomparsa e come dovrebbe essere ora; nasce da Facebook “Friends” da una selfie di due amiche virtuali e anche La Brasiliana, che mi ha mandato dalla favela un malinconico autoritratto….

Friends- olio su tela cm 40x40

 Le due Denise- acrilico su tela cm 40x50
La brasiliana cm 30x40


lunedì 5 maggio 2014

Barbablu', finalmente!

Finalmente ho finito la versione burattino di Barbablù, ed eccolo qui sotto in tutta la sua crudele eleganza!


Le fasi di preparazione sono state lunghe. Non è stato facie passare dai disegni alla tridimensionalità e studiare le possibilità di animazione del personaggio.Qui la programmazione

Alcune foto delle fasi




 Il burattino di pasta sintetica è ricoperto da uno strato di tessuto di maglina.
E ora, TRUCCO E PARRUCCO!

La redingote ,i calzoni e la camicia di pizzo sono realizzati in carta.